Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Studi interdisciplinari

Le parole ritrovate. Nel mondo, dentro l'anima. Testi inediti

Le parole ritrovate. Nel mondo, dentro l'anima. Testi inediti

Tiziano Terzani

Libro: Libro in brossura

editore: Scholé

anno edizione: 2024

pagine: 144

Tiziano Terzani fu tra i primi a cogliere tutta la portata degli eventi dell'11 settembre 2001 e a denunciare il pericolo che una risposta dell'Occidente fondata sulla logica della guerra potesse scavare un solco definitivo tra Paesi e culture diverse, alimentando proprio la violenza e il terrorismo. Questo volume, curato dall'amico Mario Bertini, raccoglie quattro interventi di Tiziano Terzani nel suo “pellegrinaggio di pace” che lo vide, già malato, parlare – nelle piazze, nelle scuole, nelle carceri, nei conventi – con la passione di un inviato di guerra che sceglieva di essere un “corrispondente per la pace”. Oggi possiamo cogliere ancora di più il senso delle sue parole, in un mondo che assiste, impotente o complice, a guerre, massacri e crimini contro l'umanità. Completano il testo la postfazione, con una intervista a Folco Terzani, e un inserto con immagini che raccontano la dimensione più familiare di Tiziano Terzani.
12,00
Nel semiocene. Enciclopedia incompleta delle vite terrestri

Nel semiocene. Enciclopedia incompleta delle vite terrestri

Gianfranco Marrone

Libro: Libro in brossura

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2024

pagine: 288

Che cos'è il semiocene? È l'era dei segni, quella in cui tutti viviamo, ma alla quale nessuno prima d'ora aveva dato un nome. Il semiocene è la preistoria delle parole, il presente della lingua, la prefigurazione dei mondi a venire. È la foresta in cui ogni gesto genera una soggettività e il suo cosmo, è il labirinto in cui ogni vita erra e si ritrova, dove ogni forma sfuma e si ibrida. Scimmioni e cuochi, filosofi e selvaggi, umani con forme animali e piante con capacità razionali. In questa enciclopedia delle vite terrestri, programmaticamente incompleta, Marrone si avventura nelle giungle e nelle caverne inesplorate della significazione in cerca di chi siamo e di come ci raccontiamo.
21,00
L'educazione è il messaggio. L'opera pedagogica di Marshall McLuhan

L'educazione è il messaggio. L'opera pedagogica di Marshall McLuhan

Simone Di Biasio

Libro: Libro in brossura

editore: Unicopli

anno edizione: 2023

pagine: 211

Questo saggio esplora per la prima volta in maniera sistematica la rilevanza pedagogica dell'opera di Marshall McLuhan, uno dei pensatori più influenti del XX secolo. Noto massmediologo, McLuhan è in primo luogo anche un docente attento a come l'educazione muta in rapporto alle tecnologie della comunicazione, fondando sull'interdisciplinarità la propria metodologia di ricerca. Nei suoi fondamentali studi sui media, McLuhan ha saputo cogliere come pochi la portata epocale delle trasformazioni sociali in atto: il "profeta" di internet è stato infatti anche un precursore della rivoluzione educativa innescata dal Sessantotto. Con il suo stile aforistico - celebre quanto abusata la massima "Il mezzo è il messaggio" - McLuhan non manca di sorprendere per visionarietà e attualità, motivi per cui possiamo considerare la sua lezione ancora oggi valida per interpretare la complessità del presente e le sfide che ne derivano in ambito educativo.
20,00
La pace. Una parola ai giovani d’Europa e ai giovani del mondo

La pace. Una parola ai giovani d’Europa e ai giovani del mondo

Ernst Jünger

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 96

L’eroe tedesco della Prima guerra mondiale, decorato con l’Ordine pour le Mérite, riflette in queste pagine sulla fisionomia che l’Europa e il mondo avrebbero acquisito quando il sistematico massacro della Seconda guerra mondiale si fosse concluso. La prima versione di questo scritto fu stesa nel 1941 e circolò negli ambienti dei protagonisti dell’attentato a Hitler del 20 luglio 1944, quando Jünger era ufficiale della forza di occupazione tedesca a Parigi: La pace è la testimonianza della personale resistenza interna al regime nazista oltre che di una disillusione assoluta nei confronti della guerra come strumento politico. Per Jünger le deportazioni, le persecuzioni, le fosse comuni, i forni crematori che hanno caratterizzato la “guerra civile planetaria” costituiscono il “sacrificio” sul quale poggia la pace, una pace che proprio in nome dell’immane violenza della Seconda guerra mondiale deve essere assoluta e condurre a una serena convivenza di tutti i popoli sulla terra. Lo scritto di Jünger rimane oggi un punto di riferimento teorico fondamentale per chiunque non voglia semplicemente cogliere nella immane portata distruttiva delle guerre contemporanee e nella minaccia nucleare un vacuo e retorico “mai più”, ma intenda operare concretamente per la pace e per la formazione di uno Stato mondiale che dentro al sacrificio di quelle guerre è inscritto. Prefazione di Maurizio Guerri.
10,00
E/C. Rivista dell'associazione italiana di studi semiotici. Volume Vol. 40

E/C. Rivista dell'associazione italiana di studi semiotici. Volume Vol. 40

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2024

pagine: 232

“E/C” è la rivista trimestrale dell’Associazione Italiana di Studi Semiotici. Pubblica articoli su vari campi della Semiotica strutturalista prodotti da gruppi di ricerca internazionali. La missione di E/C è quella di contribuire al progresso e alla diffusione della Semiotica come teoria della significazione e critica dei linguaggi della contemporaneità.
22,00

Storia e teoria della serialità. Volume Vol. 3

Libro: Libro in brossura

editore: Meltemi

anno edizione: 2024

pagine: 348

L’opera affronta sul piano storico e teorico la complessa evoluzione delle forme seriali, individuando nel fenomeno una tra le basi portanti della moderna cultura occidentale. Dopo il primo volume ("Dal canto omerico al cinema degli anni Trenta") e il secondo ("Il Novecento: dalle narrazioni di massa alla svolta digitale"), la terza raccolta di saggi esplora le forme seriali dell’abitare il presente. Tra pubblico e privato, in un ambiente multisensoriale e transmediale che ci vede continuamente oscillare tra presenza fisica e flussi digitali, il volume riflette l’impianto storico e teorico dell’opera, concentrandosi sulla forma presente della serialità: dalla pubblicità all’arte contemporanea, dall’architettura alla moda, dal teatro alla musica, dal gusto al suono, dalle immagini virtuali all’algoritmo.
22,00

Ecologia del conflitto. L'approccio alla relazione secondo il Metodo Rondine

Franco Vaccari

Libro: Libro in brossura

editore: Il Mulino

anno edizione: 2024

pagine: 216

Un libro che propone una visione positiva del conflitto e di ogni controversia può destare sorpresa. Tuttavia, ormai da anni Rondine Cittadella della Pace lavora su queste tematiche indicando un metodo che ha trovato ampi consensi. Perché riconoscere la conflittualità «della» relazione è importante, anzi ecologico. Liberato da una diffusa interpretazione ingannevole, il conflitto emerge in queste pagine nel suo aspetto positivo, carico di energia utile a prendersi cura della relazione intessuta tra le persone. Franco Vaccari ci parla di un metodo consolidato, non più esperimento ma via transitabile, perché chi lo propone ne conosce il punto d'arrivo. Occorre, tuttora, una lunga transizione culturale per fare tesoro della complessità dolorosa del conflitto e quindi prevenire la sua tragica degenerazione in guerra. Questa è l'esito, infatti, che si verifica quando le persone non sanno guardarsi in faccia con fiducia reciproca. Le differenze concrete non sono accettate se regna la in-differenza a motivo di preconcetti ideologici e pregiudizi sociali. Completano il volume gli interventi di alcuni collaboratori di Rondine, che permettono di conoscere i risultati del Metodo Rondine negli ambiti della leadership e della diplomazia popolare, testimoniando il valore ecologico dell'approccio relazionale al conflitto.
20,00

Corpi e parole di donne per la pace. L'esperienza del Presidio di Palermo

Libro: Libro in brossura

editore: Navarra Editore

anno edizione: 2024

pagine: 144

“Fuori la guerra dalla storia” è lo slogan scelto dall’associazione “Biblioteca delle donne e Centro di consulenza legale UDIPALERMO” per il presidio permanente organizzato a seguito dell’invasione della Russia in Ucraina, per dire di no alla guerra e alla logica della violenza per risolvere i conflitti in tutte le sue forme. L’idea del presidio nasce come risposta femminista per contrastare l’idea patriarcale della guerra. Da questi presupposti prende vita il volume curato da Mariella Pasinati, volto a mostrare l’inutilità e la stupidità della guerra, e composto dai contributi e dalle riflessioni scritte “a caldo” appena iniziato il conflitto, e da una raccolta di volantini dal forte impatto visivo riportanti fatti di cronaca e di attualità. Sebbene il tema centrale di tutti i testi sia il conflitto russo-ucraino, vengono prese in considerazione anche altre problematiche ricondotte sempre al patriarcato, che sfociano in violenza di genere e femminicidi. Mosse dalla convinzione che la guerra non fa parte della natura umana, questo libro è un grido femminista per la pace e per la risoluzione politica dei conflitti.
10,00
Accessibilità comunicativa. Progettare contenuti per tutti

Accessibilità comunicativa. Progettare contenuti per tutti

Libro: Libro in brossura

editore: Rai Libri

anno edizione: 2024

pagine: 208

Rai Pubblica Utilità, in collaborazione con il Politecnico di Milano, ha realizzato la prima pubblicazione che affronta un tema cardine nella convivenza quotidiana, quello dell’accessibilità comunicativa, con la consapevolezza e la professionalità di chi questo tema lo ha posto al centro di ogni progetto da sviluppare nell’interesse di tutti. Un manuale per conoscere le vere esigenze degli utenti sordi e ciechi e per rendere realmente accessibile l’atto comunicativo in ogni suo aspetto e declinazione – dal design, ai contenuti digitali, ai palinsesti radiotelevisivi, agli artefatti, all’editoria, ai musei, ai webinar – senza tralasciare, come è ovvio, il ruolo e il supporto che l’Intelligenza Artificiale è in grado di dare oggi in tale ambito. Un testo realizzato con i contributi degli “addetti ai lavori”, destinato non solo a coloro che più specificamente si occupano di accessibilità nel campo della comunicazione, ma anche a coloro che riescono a cogliere l’importanza di farsi comprendere da tutti e nel migliore dei modi. Con il contributo di: Lucia Baracco, Monica Bernacchia, Valeria Luisa Bucchetti, Claudio Celeghin, Elena Corniglia, Elisabetta Corradin, Rosa Coscia, Francesco Cusati, Christoph Damm, Flavio Fogarolo, Franco Lisi, Carmen Marino, Maristella Matera, Alberto Messina, Patricia Ocampo, Stefano Ottaviani, Barbara Pennacchi, Ludovica Piro, Emanuele Pucci, Mauro Rossini, Aurelio Sartorio, Francesca Sbianchi, Andrea Sòcrati, Elena Tommasuolo, Valeria Tranfa, Alessia Varricchio.
19,00
Dai segni ai fili all'etere. La storia della comunicazione a distanza dal maratoneta alla TV e radio digitale con introduzione ai sistemi radar e frammenti vari. In una chiacchierata tra amici

Dai segni ai fili all'etere. La storia della comunicazione a distanza dal maratoneta alla TV e radio digitale con introduzione ai sistemi radar e frammenti vari. In una chiacchierata tra amici

Giuseppe Mocchetti

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 418

Questo libro vede raccolta in un sol testo tutta la storia dei mezzi per la comunicazione a distanza, dai sistemi a segni di alcuni secoli A.C., fino alla tecnologia dei nostri giorni. È frutto di una ricerca assidua su riviste e libri dei quali molti stampati nelle epoche in cui i fatti sono avvenuti, consultati su biblioteche ed archivi di varie parti del mondo disponibili nella rete. Si passa dai telegrafi a segni fino alla radio digitale considerando i vari sistemi che si sono succeduti, poi dalla primissima telefonia fino allo smartphone d'uso attuale. Le radiocomunicazioni sono trattate in modo ampio dalle teorie di Maxwell e dalle esperienze di Hertz, passando per le tappe più significative in varie parti del mondo, fino alla radio e la televisione dei nostri giorni. Non sono state sottovalutate alcune realtà riguardanti singoli inventori, cercando nella storia talune verità spessissimo trascurate o addirittura ignorate. Il testo tratta anche elementi di tecnica radar, dal principio di funzionamento, alla formazione della eco di un velivolo, nonché quali fattori intervengono sulla capacità di avvistamento; la trattazione è svolta sia con studio grafico, sia esponendo il concetto di area equivalente e la sua fluttuazione, analizzando i fattori che la determinano. Pur particolareggiata e rigorosa, l'esposizione permette ad ogni lettore l'accesso al testo ed ai suoi dettagli, essendo tutti gli aspetti tecnici presentati con la massima semplicità. Il libro si propone come un dialogo tra amici, i quali, come sovente accade, vanno anche a parlare di fatti e vicende personali; ciò che l'autore racconta di se è reale ed ha degli aspetti tecnici che ben risuonano con gli argomenti trattati.
19,90
Io ci sono. Comunicazione: riflessioni ed esperienze

Io ci sono. Comunicazione: riflessioni ed esperienze

Libro

editore: Vannini Editoria Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 288

Comunicare è un bisogno fondamentale dell’uomo. Quasi la totalità delle persone viene dotata da Madre Natura di tutti gli strumenti per poter dialogare in modo efficace e consapevole e per farsi adeguatamente capire. Purtroppo c’è una percentuale della popolazione che non ha ricevuto questi doni. Lo scopo di questo libro è quello di indagare gli strumenti che possono essere messi a disposizione di queste persone meno fortunate.
18,00
Dove i fatti non arrivano. Antologia ragionata e appassionata della comunicazione ambientale

Dove i fatti non arrivano. Antologia ragionata e appassionata della comunicazione ambientale

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 224

Capitolo conclusivo di una trilogia iniziata con il "Libro Bianco sulla comunicazione ambientale" (2020) e "L'anello mancante"(2022). Il testo si concentra sull'indagine di 50 parole – proprie dei processi e delle sfide di un presente non più rinviabile – nella cornice di una narrazione ibrida, spendibile e multidisciplinare, in cui comunicazione strategica e responsabilità ambientale si contaminano vicendevolmente. Un vero e proprio manifesto che fotografa obiettivamente l'esistente e che parla naturalmente al futuro.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.