Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Memorie

Noi nei lager. Testimonianze di militari italiani internati nei campi nazisti (1943-1945)

Noi nei lager. Testimonianze di militari italiani internati nei campi nazisti (1943-1945)

Luca Frigerio

Libro: Libro in brossura

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2008

pagine: 288

Per Hitler non erano neppure dei prigionieri, ma solo degli internati (caso unico nella storia militare di tutti i tempi), da privare di qualsiasi diritto e da trattare come schiavi per il Reich. All’indomani dell’8 settembre 1943, migliaia e migliaia di militari italiani - oltre seicentomila secondo gli storici - furono catturati dalle forze armate tedesche, spesso dopo sanguinosi combattimenti, e deportati nei campi di concentramento in Germania e in Polonia. Una detenzione inumana, costata sofferenze indicibili e la perdita di molte vite, eppure vissuta consapevolmente come rifiuto a proseguire la guerra in nome del nazifascismo. E fu anche in quei lager che furono poste le basi dell’Italia repubblicana e democratica. Le voci e le testimonianze di chi visse in prima persona quella tragedia: soldati e ufficiali, alpini e marinai, protagonisti di autentici atti di eroismo o di quotidiani espedienti per sopravvivere. Per non dimenticare una delle pagine più misconosciute della nostra storia.
16,00
Dialogo sullo scautismo. Pedagogia e organizzazione

Dialogo sullo scautismo. Pedagogia e organizzazione

Eduardo Missoni, Dominique Bénard

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2024

pagine: 276

Il libro rende partecipi di un dialogo tra due "vecchi ragazzi", vecchi Scout, come se fossero seduti intorno ad un perenne fuoco di bivacco. Si scambiano idee sui loro ruoli più preziosi come educatori, capi e responsabili del Movimento Scout. Condividono con noi la visione dello Scautismo che tuttora attraversa il Movimento, sottolineando come quella visione continui a fornire le basi per un impegno costruttivo a livello mondiale.
18,00
Reporter... ...per caso. Durante la rivoluzione in Tunisia

Reporter... ...per caso. Durante la rivoluzione in Tunisia

Giuseppe Petralia

Libro: Libro in brossura

editore: EBS Print

anno edizione: 2024

pagine: 90

Un viaggio organizzato in Tunisia per rilassarsi di colpo si trasforma in una avventura, con risvolti pericolosi e alquanto rischiosi per lo scoppio della “Rivoluzione del pane” messa in atto dalla popolazione che porta, tra gli scontri tra dimostranti ed esercito, distruzioni, morti e feriti. Per l’autore questo evento diventa un’occasione irripetibile per mettere a frutto, nel modo migliore, le proprie esperienze e capacità professionali di giornalista in quanto essendo un testimone diretto diventa così reporter per caso facendogli conquistare, con i suoi servizi, uno scoop giornalistico.
20,50
Tredici microracconti senesi sparsi e sconnessi

Tredici microracconti senesi sparsi e sconnessi

Antonio Martone

Libro: Libro in brossura

editore: Extempora

anno edizione: 2024

pagine: 62

Gli anni dell’università vissuti a Siena sono un ricordo indelebile per moltissimi studenti, di tutte le epoche e geografie. Antonio Martone ripercorre attraverso tredici microracconti alcuni avvenimenti e sensazioni che hanno segnato la sua esperienza senese da studente fuorisede agli inizi degli anni Duemila. Ne esce un ritratto nostalgico che magnifica la bellezza di una città magica e rende onore a quei momenti che resteranno per sempre nel cuore e negli occhi di chi li ha vissuti. È un libro per tutti coloro che ricordano Siena con un sorriso, sempre con la fortissima voglia di tornarci al più presto e la dolce consapevolezza che, forse, nulla sarà più come un tempo.
10,00
Bonaparte e Verona. Agli albori della grande ascesa: da giovane ufficiale a Napoleone

Bonaparte e Verona. Agli albori della grande ascesa: da giovane ufficiale a Napoleone

Libro: Libro in brossura

editore: Sometti

anno edizione: 2024

pagine: 200

Il 5 maggio 2023 l'Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona accolse un convegno che affrontò la significativa presenza del giovane Bonaparte nel territorio veronese. Egli fu un generale di somma grandezza militare, ma anche uomo discusso per alcune sue imprese: proprio per questo, ma non solo, il titolo dell'incontro (e lo si potrà cogliere nella lettura delle relazioni di quel giorno) fu studiato in maniera piuttosto precisa ed è, quindi, anche il titolo di questi Atti: Bonaparte e Verona. Agli albori della grande ascesa: da giovane ufficiale a Napoleone. Il volume è riccamente illustrato e oltre ai testi di Luca Gandini, Giancarlo Volpato, Andrea Rispoli, Giacomo Girardi e Nicoletta Marini d'Armenia, dedica un capitolo speciale ai diorami di Giorgio Frildini, plastici particolareggiati di grande valore artigianale che riproducono i momenti salienti del periodo napoleonico veronese. A tutti coloro che dalla storia comune ricordano le imprese dell'Armée d'Italie, appare chiaro che colui che fu accolto come comandante con un certo scetticismo, espresse proprio su queste terre una grande capacità strategica e una lungimiranza tattica: il còrso, bullizzato dai compagni quand'era giovane, poco apprezzato fino a quando a Brienne, presso la Scuola militare, non fu in grado di dimostrare chi fosse quell'italiano poco francese, proprio sulle terre di Verona ebbe le possibilità di scalare in fretta un'ascesa che sembrò inarrestabile. Fu dimenticato il Bonaparte, prese la corsa Napoleone.
18,00
La strada per Kabul

La strada per Kabul

Massimo Masserini, Sandro Sonnino

Libro: Libro in brossura

editore: Nives Edizioni

anno edizione: 2023

Nell’estate 1970, quando avevano vent’anni, gli autori Massimo (Mino) Masserini e Sandro Sonnino, assieme a un terzo amico, sono andati a Kabul, Afghanistan, con una Fiat Cinquecento. Circa 14.000 chilometri tra andata e a ritorno. In questo libro ci sono gli appunti di quel viaggio. Ogni capitolo è doppio e riporta, separatamente, i ricordi degli autori.
14,90
La lezione del virus. Diario pandemico di un insegnante incredulo

La lezione del virus. Diario pandemico di un insegnante incredulo

Nino Finauri

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni Malamente

anno edizione: 2023

pagine: 160

Nino Finauri, docente di liceo e poliedrico organizzatore culturale, raccoglie in questo diario una serie di riflessioni scritte tra marzo 2020 e agosto 2022, ovvero nei lunghi mesi segnati dalle abnormi restrizioni antipandemiche e amareggiati dall’impossibilità di un sereno confronto pubblico. Con uno stile vivace e dialogico, si passa dalla provocazione intellettuale alla narrazione intimista, dall’invettiva all’empatia. Le pagine di questo diario, caratterizzate da vis ironica e sincera indignazione, tentano di aprirsi alla speranza muovendo dall’osservatorio privilegiato del mondo della scuola, particolarmente afflitto da una normativa a tratti surreale. Oggi, a fronte di quella che pare una rimozione collettiva – pur tra qualche crepa che comincia a farsi strada – si avverte il bisogno profondo di mantenere viva la memoria di quanto è stato. Come scrive l’autore: «questo modesto diario servirà, a chi lo leggerà in futuro, per conoscere tutto ciò che abbiamo sopportato, per non dimenticare e per chiedere conto e giustizia al mondo politico e mass-mediatico di tutto il mostruoso processo di mistificazione da loro messo in atto». Prefazione di Carlo Cuppini.
14,00
Senso civico. Ricordi e pensieri di un giudice mantovano

Senso civico. Ricordi e pensieri di un giudice mantovano

Giovanni Scaglioni

Libro: Libro in brossura

editore: Sometti

anno edizione: 2023

pagine: 224

Giovanni Scaglioni ha trascorso gran parte della propria esistenza nelle aule dei tribunali, in veste di procuratore e giudice. Attento osservatore e conoscitore della natura umana, in questi anni non ha mancato di far sentire pubblicamente la propria voce attraverso una serie di lettere, considerazioni e ricordi spesso pubblicati dalla stampa locale o sui social media. I suoi interventi hanno spesso animato il dibattito civile e culturale mantovano, talvolta sollevando dubbi o mettendo in luce alcune contraddizioni legate alla vita cittadina, oppure contribuendo al dibattito sempre vivo e spinoso che circonda la giustizia e il ruolo della magistratura, o infine riportando gustosi aneddoti forensi e ricordando importanti figure incontrate sul cammino di giudice. Il senso civico espresso con la parola è dunque il tema che sta alla base di questo libro, una selezione di scritti che con ironia e indipendenza di giudizio propongono al lettore una serie di riflessioni, amare o sorridenti, comunque espressioni di una profonda libertà di pensiero.
15,00
Il diario di un ebreo. I Nazisti a Roma

Il diario di un ebreo. I Nazisti a Roma

Piero Modigliani

Libro: Libro rilegato

editore: Ghaleb

anno edizione: 2023

pagine: 152

Questo diario è stato scritto dall'autore durante l'occupazione nazista di Roma quando aveva 38 anni, e copre esattamente il periodo dall'8 settembre 1943 al 4 giugno 1944, con l'intendo di affidare ad uno scritto memorie che possano valicare il tempo della vita, oltre il quale molti eventi sarebbero caduti nell'oblio. Tutti cercano di dimenticare ciò che è doloroso per un meccanismo psichico di difesa dalla sofferenza; ma alcuni fatti storici, per quanto orrendi, non possono e non debbono essere dimenticati, perché sono parte integrante della storia di noi tutti e perché tanto dolore di ieri illumini oggi.
15,00
Memorie di un distrofico

Memorie di un distrofico

Angelo De Florio

Libro: Libro in brossura

editore: IBUC

anno edizione: 2022

pagine: 160

“Memorie di un distrofico” di Angelo De Florio è un romanzo-non-romanzo, dove l’autobiografia si intreccia con la documentazione del disagio di coloro che convivono e lottano con una malattia rara. De Florio, combattente tenace, affronta questa sua condizione con padronanza e identifica lucidamente, su base pratica, alcuni deficit dei servizi per questo tipo di sofferenza, che vanno contro il semplice buon senso, dovuti all’organizzazione della Sanità italiana. L’impegno civile per il bene comune, sia politico che sanitario, accompagna la narrazione, dagli esordi sessantottini dell’autore alla distrofia odierna, e le tante epoche descritte della sua vita ci mostrano paesaggi, ambienti e culture. Un romanzo saggistico che ci fa aprire gli occhi sulla condizione psicologica, clinica e morale dei malati di FHSD (Distrofia facio-omero-scapolare) e dei loro familiari, ma anche sull’importanza di disporre di un chiaro orizzonte clinico, da ottenere con un sistema medico e socio-assistenziale avanzato ed equilibrato che, come nelle esperienze migliori, metta al centro l’uomo, il caso sistemico personale, e non le sole specialità mediche.
19,00
La storia dei Valle (1805-1956)

La storia dei Valle (1805-1956)

Mauro Cortella

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2022

pagine: 158

La saga di una famiglia nel corso di cinque generazioni dall'età napoleonica al dopoguerra degli anni '50, personaggi illustri, una catastrofe finanziaria, l'orgogliosa rinascita di una famiglia di nove fratelli, il loro percorso nella seconda guerra mondiale nei due opposti schieramenti.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.